Prodotto
Produttore

Boero Bartolomeo SpA

via Macaggi, 19
GENOVA
16121 (GE) - Italia

Tel. 010 55001
www.boero.it
sales.boero@boero.it
    
   
Linea
Tinteggiatura con rivestimento murale acrilsilossanico antialga.
Cod. prodotto
ACRIS - 303
Descrizione sintetica

Tinteggiatura con rivestimento murale acrilsilossanico antialga Boero ACRIS cod. 303, a base di plastoriti micronizzate, per supporti esterni in muratura (intonaci civili e premiscelati, calcestruzzo, fibrocemento).

Voce di capitolato

Tinteggiatura con rivestimento murale acrilsilossanico antialga Boero ACRIS cod. 303, a base di plastoriti micronizzate, per supporti esterni in muratura (intonaci civili e premiscelati, calcestruzzo, fibrocemento).
Fornitura e posa di rivestimento murale antialga acrilsilossanico per esterni ACRIS cod. 303, rispondente ai requisiti ambientali minimi (CAM) secondo il D.M. 11 ottobre 2017, paragrafo 2.4.2.11 (pitture e vernici) contenuto nella Gazzetta Uff. nr. 259 del 06.11.2017, composto da plastoriti micronizzate e speciali additivi che proteggono il film dall’aggressione di alghe e muffe, altamente resistente agli agenti atmosferici, a basso assorbimento d’acqua e buona permeabilità al vapore acqueo, con ottimo potere coprente, conforme alle norme UNI EN 15457 (resistenza alla crescita dei funghi) e UNI EN 15458 (resistenza alla crescita delle alghe), applicato a due mani a pennello o a rullo su supporti esterni murali mascherando ottimamente, grazie alle particolari cariche, eventuali piccole imperfezioni superficiali.
Il prodotto deve avere le seguenti caratteristiche tecnico-prestazionali ed applicative peculiari > aspetto finale: opaco; composizione: a base di polimeri acrilsilossanici in emulsione acquosa; peso specifico a 20 °C: 1,60 ± 0,03 kg/L (ISO 2811-1); viscosità Brookfield a 20 °C: 50.000 ± 5.000 cP (G6V10 ASTM D2196); contenuto V.O.C. - C.O.V.: 40 g/L di COV (valore limite UE - DIR 2004/42/CE: 40 g/L); brillantezza: classe G3 Opaco ≤ 10 (85°) - ISO 2813; granulometria: classe S2 Media ≤ 0,15 mm (ISO 787 - EN ISO 1524); permeabilità al vapore acqueo: classe V2 Media µ.s = Sd = 0,20 m (UNI EN ISO 7783-2); assorbimento acqua: classe W3 Bassa W = 0,08 kg/m²h0,5 (UNI EN 1062-3); colore: bianco, sistema tintometrico COLORSTREAM; essiccazione (a 20 °C e 65% di U.R.) > secco al tatto: 2-3 h, per ricopertura: 8-12 h; temperatura ambiente: tra 5 °C e 30 °C con umidità relativa inferiore all’85%; tipi di supporto per esterni: supporti in muratura in genere (intonaci civili, premiscelati, calcestruzzo, fibrocemento, etc., sia nuovi che già trattati con vecchie pitture minerali o in dispersioni) opportunamente preparati; valutazione impatto ambientale: dichiarazione ambientale di prodotto EPD® in accordo con ISO 14025 ed EN 15804, rientrante nelle etichettature di tipo III (ISO 14020).
Le lavorazioni devono attenersi scrupolosamente al contenuto del progetto esecutivo e alle disposizioni tecniche del Direttore dei Lavori o della Committenza, conformandosi nella realizzazione delle opere a tutte le prescrizioni inserite contrattualmente nel capitolato d'appalto.
Sono esclusi dal prezzo il consolidamento con fissativo ARIETE FONDO 318 o FONDO 2000 (per supporti nuovi o vecchi) o FONDO DI COLLEGAMENTO/FONDO DI COLLEGAMENTO 0.5 (per supporti con cavillature statiche o rappezzi) da applicare prima della stesura del rivestimento, l'eventuale rimozione di muffe con l'uso di prodotti specifici, il ripristino di intonaco degradato in via di distacco, l’eventuale stuccatura con un ulteriore lisciatura previa imprimitura con sistemi atti ad assicurare la perfetta riuscita del lavoro, mentre sono compresi nel prezzo la fornitura dei materiali con il relativo trasporto degli stessi a piè d'opera, la verifica prima della fase esecutiva che il supporto sia sano, asciutto, pulito, coerente (esente da macchie d’umidità, tracce di sporco e grasso) e privo di efflorescenze saline, muffe, alghe o macchie d’umidità, l'esecuzione a regola d'arte, l’impiego di teli ombreggianti a protezione da eventuali piogge e raggi solari, la rimozione con spazzola morbida di depositi superficiali di varia natura come pulviscolo, sporco, con eventuale lavaggio delle zone interessate, la preparazione della superficie da rivestire mediante contenute raschiature, scrostature, eventuali riprese di spigoli, la levigatura con apposita carta vetrata, la protezione di tutti gli elementi che non sono da tinteggiare, i ponteggi interni ed esterni fino ad un'altezza di 3,5 m, i campioni richiesti dalla direzione lavori, la rifinitura corretta di punti particolari come sporgenze, davanzali e angoli, gli eventuali ritocchi finali comprensivi di eventuali protezioni, il rispetto della marcatura CE per i prodotti da costruzione prevista dal Regolamento UE n. 305/2011 e successive modifiche, la verifica da parte della D.LL. che tutte le lavorazioni siano eseguite esclusivamente da personale specializzato ed autorizzato, la pulizia finale con l'asportazione di detriti e polvere, il trasporto delle macerie al piano di carico con lo sgombero e trasporto alle pubbliche discariche, i corrispettivi per diritti di discarica, nonché ogni altra prestazione accessoria occorrente per eseguire l'opera a regola d'arte.

RICHIEDI PREZZO/INFO TECNICHE PER QUESTO PRODOTTO
il capitolato F.G. | Copyright © 2022. All rights reserved PIVA 02772330219